COSA COLTIVARE A GIUGNO

Nellorto e nel giardino i lavori nel mese di giugno sono frenetici: sole e caldo faranno sì che dobbiate dedicare una manciata di minuti al vostro verde e nel week end tenetevi liberi per i lavori più lunghi e faticosi!

Nel giardino con l’aumentare delle annaffiature aumenta anche l’attenzione da dedicare al nutrimento del terreno: accertatevi ogni 10 giorni circa di nutrire il terreno con del fertilizzante.

Con l’arrivo delle temperature più miti arrivano nel giardino anche gli insetti e parassiti delle piante: l’allerta è ai massimi livelli!

Giugno è anche il mese in cui seminare i girasoli, così da avere dei fiori bellissimi ad agosto che riempiranno il vostro giardino di colori.

Nellorto e nel giardino dovrete fare attenzione alle annaffiature: come per il giardino, anche nell’orto si rende necessaria un’annaffiatura costante.

A giugno si piantano ancora in terra ancora moltissime tipologie di verdure:

 Carote
– I vari tipi di cavoli possono essere piantati a giugno.

– Cetrioli

– Fagioli:

– Porri

– Prezzemolo

– Ravanelli:

– Rucola: come coltivarla in vaso

– Zucche e zucchine

Naturalmente ricordatevi di raccogliere frutta e verdura che sono maturate!